Canoa globe-trotter da Firenze alla Sicilia

Da Sesto Calende Informazioni del 1987/07/01

Nei giorni, 25 e 26 giugno, a Firenze, si è disputato il Gran Premio Giovani di canoa. A questa manifestazione nazionale ha preso parte anche la Polisportiva Circolo Sestese. La formazione sestese si è dimostrata in netta ripresa. Una ripresa che ha fruttato delle medaglie e la 13° posizione finale di società sulle 45 presenti al meeting; un risultato di tutto rispetto che premia allenatori ed istruttori di questi ragazzi che, va detto, d’inverno non possono allenarsi come si deve. Sarin Manoukian, medaglia d’oro a Roma nel 1987, ha conquistato un lusinghiero 4° posto con il tempo, sui 2000 metri, di 9.23.00. Un buon 9° posto ha conseguito Claudia Bicelli alla sua prima edizione del Gran premio nella categoria allieve. Discreto il comportamento di Gabriele Vanoli, Stefano Danzo, Samuele Zaniboni. Davide Aliprandi è giunto 7° con il tempo di 9.34, difendendosi. Nei cadetti, Edoardo Rognoni ha ottenuto un 3° posto con 2.27 si è difeso bene sebbene poco allenato; 3° Davide Aliprandi con un 2.31 in una batteria difficile. Ancora un grosso risultato di Sarin Manoukian 2°, a soli 50 centesimi dalla vincitrice; nella stessa batteria troviamo Barbara Censi con 2.37. Nelle batterie finali, 2° Flavia Andreazza con 2.36; 3° Laura Baglioni con 2.38, poco allenata e poco fortunata comunque in recupero. Tutti gli atleti che hanno gareggiato a Firenze tra 20 giorni saranno di scena in Sicilia e resteranno sull’isola per una settimana per gareggiare alla Piana degli Albanesi e poi in gare ad invito. Saranno 18 i partecipanti alla spedizione: 13 atleti e 5 accompagnatori, la più lontana di tutta la storia della Polisportiva Canoa. L’amministrazione comunale di Sesto ha stanziato 1 milione e 300.000 lire per permettere il viaggio della delegazione sestese. I ragazzi e gli junior saranno invece impegnati ad Auronzo sulle Dolomiti e si cimenteranno con i migliori atleti italiani; tra l’altro troveranno i nostri olimpionici, un’occasione in più per fare esperienza.

Posted in Rassegna Stampa and tagged .