Davide Aliprandi campione D.O.C.

Da Tuttolaghi del 1987/12/01

Lo sport della canoa, praticato generalmente su acque fluviali, è relativamente recente, anche se l’imbarcazione in sè stessa ha origini antichissime. Nel 1865 a Londra nacque il primo CLUB CANOISTICO, nel 1936 lo sport della canoa diventa olimpico ai giochi di Berlino, e nel 1938 si disputarono in Svezia i primi campionati del mondo. Per quanto riguarda l’Italia, nel 1935 nacque il Gruppo Milanese della canoa. Due anni dopo, nel 1937, ebbero luogo le prime competizioni agonistiche, mentre nel 1939 si ebbe il primo campionato italiano che si svolse a Pallanza. Tuttora la Federazione di canottaggio cerca di dare un impulso per lo sviluppo e l’espansione di questo sport. Sesto Calende è conosciuta nel campo di tale attività grazie ai validi e giovani esponenti della sezione Canoa della Polisportiva sestese, che quest’anno ha affrontato con ottimi risultati varie gare e competizioni. Fra gli atleti più giovani particolare onore a ad un ragazzo sestese nato nel 1977 e studente presso le Scuole Medie L. Bassetti. Un ragazzo, come tanti altri, occhi dall’espressione intelligente, capelli biondi, Davide Aliprandi, questo è il nome del giovane atleta, ha partecipato ai Giochi della Gioventù ed alle finali a Roma con una buona prestazione. Ma cominciamo dall’inizio della carriera: Davide ha iniziato a praticare il canottaggio due anni fa dopo aver ceduto alle insistenze della madre e del fratello Daniele. Probabilmente, all’inizio, Davide non vedeva questo sport come un’attività divertente, ma egli imparò presto ad amarlo. Dopo due anni di insegnamenti da parte dei due allenatori Fabrizio Crenna e Piero Ochetta, e dopo 9 medaglie e 15 gare, il ragazzo partecipa ai Giochi della Gioventù, è finalista a Milano e, con agitazione, nervosismo ed anche un poco di paura, partecipa alle finali a Roma. Ci si può benissimo immaginare la felicità del giovane atleta quando gli viene annunciato il suo 7° posto nei 250 m. canoa olimpica. … E per il futuro? Intanto Davide continua la sua carriera nello sport e poi, cercando di migliorarsi sempre di più, deciderà quale percorso dare alla sua vita; mentre la sezione Canoa della Polisportiva Sestese continuerà a cercare ragazzi di talento come Davide Aliprandi, per mantenere il gruppo atletico alla maggiore preparazione sportiva. di Lara De Silvestri

Posted in Rassegna Stampa and tagged .