Maratona tricolore, la canoa di Gaia e Virginia senza rivali

Da La Prealpina del 2007/05/22

k2-maratona_gaiavirgi

Titolo Italiano al termine di una gara trionfale per le due “ragazzine terribili”. Un successo che mancava da sei anni. Il sorriso di Virginia Magni e Gaia Piazza è l’emblema dell’entusiasmo che pervade l’intero Circolo Sestese Canoa. Perché sono proprio le due ragazzine terribili allenate da Andrea Baglioni, nel corso dell’ultimo weekend, a stupire tutti sulle acque di Marsala e a consegnare al club il titolo tricolore ai campionati italiani di maratona. La loro canoa K2 è stata la più veloce nella competizione riservata alla categoria Ragazze, con una cavalcata trionfale lungo i dodici chilometri del percorso “Sono state fantastiche – spiega il loro allenatore – perchè hanno dato alla Sestese un titolo che mancava da sei anni. E’ stata una prestazione perfetta, nella quale si è dimostrato tutto il loro talento ma anche la sagacia tattica e l’impegno profuso per farsi trovare pronte all’appuntamento”. Insomma, una prestazione che entra di diritto negli annuali della società canoistica cittadina, rappresentando il fiore all’occhiello di un’esperienza che ha comunque riservato altre soddisfazioni ai colori varesini. Nel K2 Ragazzi, infatti, la coppia formata da Giacomo Butera e Jacopo Finotti si è impossessata dei una bella medaglia d’argento, mentre il bronzo è finito al collo del loro coetaneo Mauro Crenna nel K1. Infine, tanto per completare l’opera, un altro terzo posto se l’è aggiudicato Beatrice Besozzi nel K1 Junores, vale a dire la categoria che ha sviluppato la propria competizione sulla lunghezza di 24 chilometri. “Dalla kermesse di Marsala – chiosa il tecnico Baglioni – siamo tornati con un bottino che va oltre le più rosee aspettative. E’ uno sprone a impegnarsi ancora, perché tutti i ragazzi hanno dimostrato che, con impegno e costanza, i risultati arrivano sempre”. Ma.Li.

Posted in Rassegna Stampa and tagged .