Sesto Calende in canoa prenota le finali di Castegandolfo

Da La Prealpina del 2003/03/25

2003-03-25

SESTO CALENDE – Un altro prestigioso successo per uno dei settori sportivi più blasonati della città che si estende lungo il fiume Ticino. Ci saranno anche quattro canoisti sestesi nella rappresentativa della Regione Lombardia che parteciperà a la finale nazionale del meeting precanoistico di Castelgandolfo nel mese di aprile. A Omegna, intanto, si è disputata la fase interregionale Nord, al termine della preparazione invernale e in palestra , riservata agli “allievi”, ovvero ai giovami nati nel 1991 e nel ’92, ai “cadetti” A 1990 e ai “cadetti” B 1989 maschili e femminili. La gara prevedeva un percorso in palestra con otto esercizi diversi per gli “allievi” e dodici per i “cadetti”, seguito da una corsa su pista, 1.200 metri per gli “allievi” e 2.000 metri per i “cadetti”. Erano presenti le rappresentative regionali di Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia che si disputavano i due posti in palio per le finali nazionali di Castelgandolfo, in programma giovedì 17 e venerdì 18 aprile del prossimo mese di aprile. La squadra lombarda, decisa dalla selezione tenutasi a Sesto Calende nello scorso mese di febbraio, e anche in conseguenza di alcune sostituzioni per malattia e infortunio, era composta dai “cadetti” A Marzio Balzarini e Beatrice Besozzi, dagli “allievi” Francesco Garini e Gaia Piazza del Circolo Sestese Siai Marchetti sezione canoa e dai “cadetti” Roberta Micoli e Nicolas Zaffanelli della Canottieri Baldesio di Cremona. Dopo una modesta prova in palestra, solo il terzo posto, la rappresentativa lombarda recuperava brillantemente nella corsa terminando seconda dietro quella piemontese e precedendo di un solo punto quella friulana a termine di una combattutissima lotta testa a testa, guadagnando così la finale nazionale a Castelgandolfo Il prossimo appuntamento canoistico lombardo, per intanto, è a Sesto Calende (nella foto in alto, alcuni canoisti in azione, qui accanto una veduta della cittadina affacciata sul Ticino). La manifestazione si svolgerà domenica prossima 30 marzo: in programma la gara dei duemila metri in canoa per gli “allievi” e per i “cadetti”; la gara è abbinata a campionato lombardo di maratona per tutte le a tre categorie: ragazzi, juniores, senior e master. N.F.

Posted in Rassegna Stampa and tagged .