POLISPORTIVA CIRCOLO SESTESE-Sezione Canoa

Da Sesto Calende Informazioni del 1996/12/01

1996-sestoc-dicembre-100

Pagaiata dopo pagaiata i canoisti lasciano alle spalle la stagione 96 con una lunga scia di conquiste sportive Gli agonisti hanno disputato 21 regate tra regionali e nazionali; ed è proprio dalle regate nazionali che sono stati conquistati i migliori piazzamenti. Ci riferiamo innanzitutto all’ottimo risultato ottenuto ai Campionati Italiani Assoluti dai ”fratelloni sestesi Daniele e Davide Aliprandi” Il 6° posto assoluto nel K2 mt 500 conquistato ad un solo 1″ (un secondo) dal podio, la dice lunga sulla magnifica gara disputata sull’Idroscalo di Milano che per l’occasione è stato invaso dai migliori equipaggi italiani ivi compresi i gruppi militari che come ben sappiamo rappresentano il vivaio dei canoisti Olimpionici Italiani. Ai “fratelloni sestesi” complimenti vivissimi. Nelle 21 regate disputate hanno affiancato i nostri forti portacolori gli atleti Juniores, Ragazzi, Cadetti e Allievi. Con rendimento alterno, per le difficoltà di coniugare gli impegni scolastici e sportivi, i nostri atleti hanno dimostrato il loro valore in molteplici occasioni. Totalizzando il medagliere abbiamo ottenuto 4 ori, 5 Argenti, 8 Bronzi, inoltre i nostri i atleti sono entrati nelle finali ben 52 volte. Per dovere sportivo di riconoscimento e perché i nomi di questi bravi atleti e istruttori non vadano nel dimenticatoio li riportiamo qui di seguito: Atleti: Aliprandi Daniele, Aliprandi Davide, Baglioni Andrea, Balzarini Lucio, Beltrami Patrizio, Capasso Giuseppe, Celebrin Claudio, Chizzola Michele, Danzo Stefano, Di Pierro G.Luca, Fiocco Marco, Garini Mauro, Mazzoccato Mauro, Minchiotti Carlo, Mura Raffaele, Pisano Maurizio, Storari Fabio, Tomasina Rafael, Zonca Gabriele. Allenatori: Baglioni Andrea, Crenna Fabrizio, Dalla Rosa Marco, Gobbini Andrea, Lugato Enrico, Merati Maurizio, Occhetta Piero. Non sono mancate le conquiste di medaglie anche tra gli Allievi e Cadetti La più esaltante manifestazione, sia per i risultati ottenuti che per l’avventura del viaggio, è stata la regata sulle acque salate siciliane a Giardini Naxos. Correre sulle onde del mare in canoa olimpica K1 è veramente difficile; il mare per l’occasione non ha avuto pietà di noi lacustri. Nei tre giorni di gare con un mare con onde di tutto rispetto e il vento al traverso i nostri scatenati ragazzi hanno scippato l’argento in tutte le gare e di velocità alle quali hanno partecipato. E’ stata questa partecipazione molto importante per i ragazzi. Esperienza di vita, a stretto contatto con le piccole e grandi fatiche di un lungo viaggio. Accompagnati dagli inossidabili Gianni Costa e Claudio Colombo hanno assaporato anche il piacere di conoscere e visitare importanti località. La trasferta è stata realizzata con un aiuto economico assegnatoci dall’Amministrazione Comunale, dalla Consulta Sportiva e dall’interessamento del consigliere Guido Terazza che qui ringraziamo. Ricordiamo che Canoa non è uno sport solo maschile, e che quindi la partecipazione di ragazze è ben accetta. La ns. Società negli ultimi mesi ha potuto contare anche del riscaldamento nella palesata della Polisportiva. Questa ulteriore disponibilità sta facilitando gli allenamenti degli agonisti. A tale proposito ricordiamo che la palestra è a disposizione di tutte le Associazioni che ne fanno richiesta e che attualmente viene utilizzata dagli atleti della Canoa e dagli Arrampicatori del CAI. Scuola Canoa. Continua l’afflusso dei “turisti’. Questa scuola, l’unica riconosciuta dalla FICK in provincia di Varese, è ormai punto di riferimento e pertanto sarà un obiettivo che tradizionalmente non mancheremo di perpetuare anche per il 1997. Inoltre anche quest’anno si sta svolgendo la ginnastica invernale presso l’ITIS di via S Donato, il lunedì e venerdì dalle h. 18.30 alle 20 00. Per informazioni rivolgersi al n° tel. 923607.

Posted in Rassegna Stampa and tagged .